shop

News

F.lli Tedesco, "Una storia di famiglia" da 50 anni

Il racconto dell'emozionate serata vissuta al Castello Doria di Angri

Il valore della “famiglia” come nucleo fondante per un’organizzazione che, partita nel 1972, continua oggi, con più forza di prima, a operare nel contesto imprenditoriale italiano e internazionale. È su tale valore che si basa l’azienda F.lli Tedesco di Angri (Sa), specializzata nella produzione di semilavorati per pasticcerie, che giovedì 28 luglio 2022 ha festeggiato i suoi primi 50 anni di attività nella splendida location del Castello Doria, simbolo della città dell’Agro.

Una serata di festa che ha rappresentato un nuovo punto di partenza, più che un traguardo, per l’impresa Tedesco che, capeggiata dal capostipite Gerardo Tedesco, è stata protagonista assoluta di un emozionante viaggio tra le principali tappe che hanno contraddistinto la sua evoluzione in questi 50 anni di attività (1972-2022), racchiuse all’interno del libro “Una storia di famiglia”, con testi, progetto grafico ed editoriale a cura dell’agenzia di comunicazione integrata MTN Company.

Moderatori della serata sono stati Aldo Severino, Presidente della Pro Loco di Angri, che ha collaborato all’organizzazione dell’iniziativa patrocinata dal Comune di Angri e rientrante nel cartellone “Angri Città d’Arte”, e Michele Lanzetta, Project Manager di MTN Company. Narratrici dell’excursus tra passato, presente e futuro sono state le tre generazioni della famiglia Tedesco: il nonno Gerardo Tedesco, i figli Raffaele, Salvatore e Vincenzo, i nipoti Valentina, Luca, Gerardo e Gerardo. «I sogni che facevo di notte, da bambino, erano pasticcini e torte, così come le mie costruzioni in spiaggia. Non creavo castelli ma dolci di ogni forma e misura. Ho sempre saputo qual era la mia vocazione e chi sarei diventato. Sono riuscito a realizzare un sogno che dura ancora oggi», ha raccontato il capostipite Gerardo Tedesco che ha dedicato quest’importante momento dei 50 anni aziendali alla cara compianta moglie Tecla Del Pezzo: «Una donna, moglie e mamma saggia e lungimirante, che con tanto amore ha sostenuto il mio sogno dandomi forza e coraggio, che è diventato poi un sogno di famiglia che oggi viene portato avanti con altrettanta passione dai miei figli e dai miei nipoti».

«Io sono stato fortunato. Il lavoro tenace e appassionato di mio padre ha guidato le mie scelte e fatto emergere il mio potenziale - ha spiegato il primogenito Raffaele Tedesco - Ma nella mia storia non c’è solo questo. Sono sempre stato un insaziabile curioso e grazie al desiderio di conoscere e di approfondire, ho studiato da autodidatta come si selezionano le materie dei prodotti dolciari o come si ottimizza una produzione in serie che vuole mantenere alti standard qualitativi. Adesso riconosco dal suono se un macchinario non sta funzionando bene e mi basta una rapida occhiata alle tartellette per analizzare il loro sapore e la loro consistenza».

«Come i miei fratelli - ha aggiunto il secondogenito Salvatore Tedesco - ho iniziato da bambino a lavorare in quello che prima era solo un piccolo laboratorio. Il mio compito era mettere i babà all’interno delle forme. Quante volte ho rovesciato le cassettine con i babà e sono scappato prima che mio padre se ne accorgesse!». «Mio padre ha sacrificato la sua vita per l’azienda e, per me, il miglior modo di ringraziarlo è fare, ogni giorno, un ottimo lavoro. Spero con tutto il cuore di riuscirci sempre, per continuare a inorgoglirlo e per dare ai miei figli un futuro ricco di opportunità», ha invece sottolineato il terzogenito Vincenzo Tedesco.

La parola è poi passata alla terza generazione della famiglia Tedesco, Valentina, Luca, Gerardo e Gerardo, i quali hanno ereditato ed ampliato la maestria pasticcera ed il “saper fare” tipico di famiglia, apportando una visione strategica al passo con i tempi, che permette oggi all’azienda di rivolgersi ad un pubblico più ampio. «Traiamo continuamente ispirazione da tutti i componenti della famiglia. Da ognuno di loro abbiamo imparato qualcosa che mettiamo in pratica quotidianamente. Ma in modo particolare è la figura del nonno Gerardo che per noi è fondamentale. Vederlo in azienda è motivo di stimolo che ci incita a fare sempre meglio», hanno dichiarato all’unisono.

«L’azienda Fratelli Tedesco rappresenta una vera eccellenza del territorio soprattutto perché è lo specchio di una famiglia unita che lavora e investe da cinquant’anni nella nostra città, portando con sé innovazione e produttività», ha dichiarato il Sindaco di Angri, Cosimo Ferraioli, intervenuto all’evento assieme a Maria D’Aniello, Assessore alle Politiche Sociali, Politiche Giovanili e Commercio del Comune di Angri. A portare i saluti anche: Carmine D’Alessio, CEO dell’agenzia MTN Company, che segue e cura la comunicazione dell’azienda Tedesco da anni, il quale ha fatto dono di un quadro a Raffaele Tedesco in rappresentanza dell’intera famiglia; Aldo Iovane, storico consulente aziendale; Massimiliano Cascone, autore del primo libro “L’azienda Tedesco di Angri. Modello di sviluppo economico e sociale”; Teresa Del Giudice, Docente del Dipartimento di Agraria dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II” nonché ricercatrice scientifica.

La serata di festa è stata, altresì, impreziosita da momenti di arte, intrattenimento e spettacolo a cura del gruppo “Artisti di strada Campania”, che nel suggestivo Castello Doria hanno sorpreso e intrattenuto il pubblico con esibizioni di ballo e fuoco. I numerosi dipendenti e collaboratori di F.lli Tedesco hanno omaggiato l’azienda con cadeaux e fiori e anche la Pro Loco di Angri ha voluto sigillare questo importante momento donando una targa alla storica impresa dell’Agro.

Per info e contatti:
Fratelli Tedesco s.r.l., Via Campia, 37 84012 Angri (Sa). Tel 081 948551 e 081 961063 - Fax 081 5132864 - cell. 3385016739; email tedesco@tedesco.it - sito www.tedesco.it

Scopri e ricevi tutte le novità
Vuoi rimanere aggiornato su tutte le iniziative e ricevere le novità pensate per te?
Registrati subito per gestire le tue preferenze.